diritto e calcio

2 Commenti

  1. giuseppe morelli
    giugno 30, 2017 @ 15:05

    nel caso in cui il giovane calciatore ha regolarmente pagato la quaota di iscrizione documentabile, per l’attività sportiva svolta sollevando in tal caso la società dagli oneri per la formazione può essere contestata la richiesta di premio preparazione

    Rispondi

  2. Francesco Casarola
    luglio 4, 2017 @ 14:51

    L’essere in regola con le quote della scuola calcio non ha nessun collegamento con il diritto che matura una società per aver formato il calciatore.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *